L’auto elettrica da 800 cavalli: ecco Black Mamba

E’ un vero e proprio gioiello che arriva da Malta, ed è una di quelle novità che sembra essere intenzionata a rinnovare in modo drastico il settore delle auto elettriche. Vogliamo parlarvi di Black Mamba, che oltre ad essere il nome di un velenosissimo serpente, è anche un dispositivo che monta solamente tre ruote e si presenta come una vettura estremamente potente. Dispone inoltre di oltre 800 cavalli! A realizzarla è stata Valene Motors che pur non avendo fama elevata come azienda produttrice, di certo non paragonabile a quella dei suoi concorrenti, ha saputo realizzare un progetto davvero interessante da lanciare sul mercato. 

Black Mamba si pone nel settore al fianco di celebri modelli come Morgan 3 e Polaris Slingshot e sfrutta un design con una struttura base che è abbastanza classica: si notano le due ruote all’anteriore e una posteriore che serve per poter garantire la trazione. Il suo propulsore è, come detto, alimentato da energia elettrica e si trova direttamente sulla ruota.

Questo tipo di vettura viene chiamata comunemente trike e pare che troverà posto sul mercato grazie a tre diverse versioni che andremo a scoprire insieme di seguito. Il suo modello base presenterà un motore da 15 kWh, con almeno 180 chilometri di autonomia garantita su strada. Se passiamo invece alla versione intermedia potremo contare su un propulsore da 30 kWh. E infine esiste il modello più potente di tutti che sarà sostenuto da un motore da 50 kWh, e potrà contare su un’autonomia che si aggira attorno ai 500 chilometri con una carica completa. Potenza e massima resa!

Il suo telaio sarà in acciaio ed è stato ricoperto grazie a pannelli in materiale composito; secondo le prime indiscrezioni emerse pare che il modello base avrà 107 cavalli (capace di fare da 0 a 100 in soli 4,2 secondi), andando poi a salire fino agli 810 della versione più potente. E’ giusto dire però che il veicolo avrà sicuramente un peso estremamente leggero e per questo potrebbe essere azzardato aver puntato, nel modello potente, su un motore così imponente. Black Mamba infatti dovrà scaricare a terra tutta questa potenza sulla singola ruota posteriore e la tenuta su strada potrebbe risultare davvero scarsa. Al momento però si tratta solo di semplici supposizioni, anche se la stessa casa produttrice ha assicurato che i dati di accelerazione del modello più potente non sono stati forniti ma possono essere facilmente immaginati.

Per poter caricare completamente la versione più potente sarà necessaria un’ora di ricarica, ma il tempo si riduce drasticamente a 25 minuti per il modello new-entry.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *